Domenica 28 maggio 2017: torna la Fierucola della terra e delle idee

Torna la Fierucola sul lungomare della città:

domenica 28 maggio dalle 09 alla 20

sui pratini di piazza S.Jacopo in Acquaviva

con musica, laboratori e swap&share.

Dopo il grande successo dello primo appuntamento, torna la “Fierucola della terra e delle idee”, questa domenica 28 , dalle ore 09 alle 20 sui pratini di piazza S. Jacopo in Acquaviva.

L’ evento, organizzato dall’ associazione del Distretto di Economia Solidale e realizzato in collaborazione con il Comune di Livorno, prevede la presenza di operatori dell’ingegno, piccole aziende agricole biologiche e autocertificate di filiera corta, associazioni, due concerti, baratto e laboratori interattivi per grandi e piccoli.

L’ iniziativa vuole sostenere ancora una volta tutte le realtà locali che, in ambiti differenti, operano in base a principi di equità e sostenibilità, in rispetto dell’uomo e di tutti gli esseri viventi.

E con la Fierucola torna il divertimento sano del “mercato senza denaro”, lo swap&share: uno spazio baratto dove sarà possibile scambiare differenti tipi di oggetti attraverso l’utilizzo di una moneta virtuale che si ottiene a fronte della consegna di oggetti che si vogliono barattare.

Verranno raccolti e scambiati oggetti di vario tipo, come capi di abbigliamento, borse e accessori, libri, cd, vinili, giochi da tavolo, piccoli oggetti elettronici, pentole, stoviglie etc. Uno spazio di condivisione reale, alternativo ai social, dove i contatti sono persone vere. Un angolo dove si sorseggia una bevanda naturale, per avere la possibilità di sedersi accanto a qualcuno per ‘condividere’ dal vivo qualcosa che ci ‘piace’.

Al mattino, in occasione della giornata internazionale del Reiki 2017, la Casina di Alice presenta con Fabiana Del Torto e Gherardo Pasero: “Il Reiki come cura e crescita personale” : i concetti principali del Reiki, dell’Animal Reiki e delle connessioni con la cucina vegana.

Dalle ore 10 l’ associazione TerraMaestra dedica il primo laboratorio, allo studio all’aria aperta dei sassi, dopo il riconoscimento degli alberi della scorsa domenica, questa volta i bambini si confronteranno con l’origine di quelle piccole pietre presenti in spiaggia o nelle nostre colline.

Sempre con la Casina di Alice alle ore 12, il libro e l’esperienza di “Giù le mani da Sofia”: una storia incredibile, di drammatica intensità , che tratta il tema della malattia di una figlia, dell’incontro-scontro con la medicina tradizionale e della rinascita dopo la guarigione.

All’ora di pranzo, il primo momento musicale con Tozzifan, folk-cantautorato, voce, chitarra e armonica.
Il pomeriggio, il secondo laboratorio organizzato da TerraMaestra, dedicato ai bambini; dal gioco del baratto per arrivare all’utilizzo della moneta.
Alle 17, con la naturopata Lorena Marzini, dell’associazione Voglia di Natura, “Il potere delle erbe in olio”: laboratorio di cosmesi naturale per scoprire come autoprodurre un oleolito, quali piante si prestano all’estrazione in olio, quali oli base si possono utilizzare e quale utilizzo finale farne.
Chiude il secondo appuntamento della Fierucola, Matteo Trefeli in arte Mattehang, compositore, polistrumentista e hang player.

Veri protagonisti rimangono il pane di grani antichi, pasta, miele bio e le creazioni uniche, fatte a mano: oggetti d’arredo, accessori, borse eco sostenibili, abbigliamento per i più piccoli e tanto altro.

Saranno presenti due piccoli punti ristoro bio-veg curati da Un Punto Macrobiotico La Coccinella e dalla Casina di Alice.

Per creare modelli e nuove sinergie per produrre, coltivare, abitare, agire, pensando stili di vita più rispettosi dell’uomo e dell’ambiente, per favorire e potenziare gli scambi tra operatori del settore e consumatori etici.

L’evento è consultabile su https://www.facebook.com/DesLivorno/?ref=bookmarks

 

Share